LA FORZA DELLE MIE MANI

Il mio nuovo libro parla della prima parte di vita, avventure e cambiamenti. Gioie e difficoltà nell’arrivare a realizzare grandi sogni.

Immagine e prefazione di Oliveiro Toscani.

Commenti di: Peter Gabriel, Antonio Bertoli, Franco Cracolici, Barbara Martini e Yugen Umelesi.

224 pagine. edito da Infinito Editore. Si trova nelle principali librerie oppure si può ordinare a www.infinitoedizioni.it

Commenti dei lettori:

“ Questo libro infonde un messaggio importante per la vita di tutti noi : anche quando tutto sembra perduto e ci sentiamo ‘intrappolati ‘ è sempre possibile trovare una via d’uscita, compiere una scelta, seguire il proprio sogno. E si può fare in modo semplice, un passo alla volta, con umiltà . “ Wiliam Bettini esperto in comunicazione 

“  Gioacchino ci rende compagni del suo viaggio di vita, un’avventura umana e spirituale ricca di coraggio e generosità, in una compartecipazione con gli altri profonda e insieme festosa. “Annarita Boccafogli Insegnante 

“In un mondo di autoindulgenza e narcisismo a buon mercato, il libro di Gioacchino ha soprattutto il merito di indicare la strada del rispetto di sé attraverso una resilienza di ferro e un affettuoso rispetto degli altri. Un esempio accorato, come piacerebbe a Dickens, e lucido, come vorrebbe Brecht, di come scolpire – con e contro le circostanze italiane degli ultimi decenni – il proprio processo di individuazione. Se ci fosse un premio letterario intitolato a Jung, quest’anno lo darei al libro di Gioacchino. ” Ottavio Rosati Regista, Docente universitario, psicanalista, massimo esperto italiano di psicodramma 

“Il libro di Gioacchino Allasia può essere uno strumento molto utile per le persone che, pur consapevoli della necessità di modificare in parte o in toto la loro vita, si aggrappano ad una ristagnante esistenza quotidiana per paura del cambiamento. La sua storia, infatti, dimostra come, proprio nei momenti peggiori, la forza di reagire lasciandosi alle spalle ciò che non va più possa essere veramente il rimedio più efficace per risolvere i nostri problemi e per vivere la pienezza della nostra esistenza. Insomma, leggere questo libro infonde coraggio e ottimismo. ” Daniela Utili Giornalista 

“Questo libro, di cui mi è piaciuta la scrittura e la sequenza,  andrebbe adottato come libro di lettura obbligatoria nelle scuole, così che i ragazzi si rendano conto che se non ci si mette un po’ d’impegno e non si hanno degli ideali non si va da nessuna parte! ”  Patrizia Sanvitale sociologa e scrittrice

“Non ho ancora conosciuto Gioacchino, io, personalmente ma leggendo il
libro della sua vita è come se lo conoscessi da sempre.
Ho letto le pagine tutte d’un fiato, come uno di quei libri avvincenti
che se cominci non puoi più lasciare fino a quando non sei arrivato in
fondo!l libro per me è stato fortemente motivante a perseverare nella
ricerca della mia vera strada, a seguire la mia intuizione e a
lavorare su me stessa con più determinazione di prima. Ha ribadito
quanto sia importante non arrendersi agli eventi esterni  ma
trasformarli con la trasformazione di se stessi , del proprio modo di
pensare e sentire e quindi di agire.” Claudia Ricci Esperta in PNL 

“Il libro dell’esperienza di Gioacchino, grazie al candore e all’umiltà con cui lui ha voluto condividere la sua storia, è stato per me un romantico viaggio alla scoperta di una parte molto profonda del mio io che ora sta lasciando il bozzolo della nera timidezza per finalmente diventare quel che è: pura forza, la forza di vivere in armonia e con amore.
In un momento così incerto tutti dovrebbero leggere la sua storia per rientrare in possesso della fiducia in se stessi e nell’altro, Gioacchino ha fatto una grande esperienza d’amore per la vita e il voler far partecipare tutti noi alla sua storia è un bellissimo dono!” Alessandra Lo Monte Consulente di Moda 

 

Un pensiero su “LA FORZA DELLE MIE MANI

  1. Sono Elena, una ex allieva di Gioacchino nella pratica dello shiatsu iniziata quindici anni fa e che attraverso le sue “mani magiche” ha saputo infondere nel mio mondo cellulare, la conoscenza di un altro mondo , il mondo percettivo,sensoriale, neonatale attraverso un tocco profondo e comunicativo che mi ha permessa di iniziare una ricerca personale e lavorativa con l’approfondimento della tecnica cranio-sacrale che ho iniziato ad applicare professionalmente e che oggi mi permette di essere una valida professionista.
    Ringrazio Gioacchino di avermi permesso di recuperare delle immagine inconscie di eventi traumatici, solo ed esclusivamente il contatto delle sue mani e del suo sostegno..
    Ringrazio profondamente .
    Elena Berti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>